ALLIEVI. SEMIFINALI D’ANDATA, VINCONO CAVAZZO E PONTEBBANA

Al Cavazzo il primo round in casa del Villa (foto Cella)

VILLA         0
CAVAZZO   1

VILLA
Benedetti, Bonanni, Antonipieri, Zanirato, Ariis, Di Lenardo, Corva, Boria (Santellani), Lepre Gracco, Facchin, Cucchiaro (Flamia). All. Polonia
CAVAZZO
Danna, Nait, Gabrieli, Marin, Capellari, Roccasalva, Tolazzi (Deotto), Dario, Sgobino, Dereani (Eros Ridolfo), Erik Ridolfo (Iob). All. Di Biase
Arbitro Urbani di Tolmezzo.
Marcatori Al 3’ Sgobino,

Villa Santina
Dopo soli 3’ Cavazzo vicino al vantaggio con una bordata su punizione di Gabrieli che va a centrare la traversa quindi palla tra le braccia di Benedetti, ma è Sgobino che porta avanti i cavazzini con una semirovesciata dal dischetto che non lascia scampo a Benedetti. Pericolosi ancora gli ospiti: punizione decentrata di Marin ma la deviazione di Dereani termina oltre la traversa. Nella ripresa cambia l’atteggiamento tattico del Villa che appare più propositivo in fase offensiva, ma manca la necessaria lucidità e un po’ di fortuna al momento delle finalizzazioni anche perchè la retroguardia dei viola concede pochi spazi di manovra. Al 31’ pareggio sfiorato ma Antonipieri spara oltre la traversa. Nel finale palla gol per Santellani ma Danna salva sulla linea di porta. In zona recupero clamorosa traversa di Flamia e sulla successiva conclusione ravvicinata di Di Lenardo Danna si supera respingendo la palla destinata nel sette.

PONTEBBANA   4
VELOX                 0

PONTEBBANA
Cegolaj, Buzzi, Tommaso Della Mea, Michele Martina, Faleschini, Alex Della Mea, Darko Misic, Bussalay (Gregorutti), Alex Misic, Macor, Marcon (Raffaele Martina). All. Di Marco.
VELOX
Pellizzotti, Tarussio, Menean, Tarussio (Del Linz), Rosean, Lombardo, Del Negro, Di Gallo, Puntel (Revelant), Brovedan, De Toni (Tosoni). All. Di Gleria.
Arbitro Goi di Tolmezzo
Marcatori Al 20’Bussalay, al 23’ Alex Misic; nella ripresa, al 9’ e al 21’ Marcon.

Chiusaforte
La prima opportunità realizzativa capita sui piedi di Tarussio, quindi sul ribaltamento di fronte Alex Misic perde il confronto diretto con l’estremo Pellizzotti. Pontebbana in vantaggio allo scoccare del 20’: cross proveniente dall’out sinistro raccolto da Bussalay il quale s’inventa una botta dal limite che va ad infilarsi alla destra del portiere paularino. Passano solamente 3’ egli azzurri di casa si guadagnano il raddoppio con una perfetta punizione decentrata di Alex Misic. Nella ripresa Pontebbana ancora in gol con Marcon ma sull’azione dì partenza la palla era abbondantemente uscita dalla linea laterale, quindi lo stesso giocatore di casa al 21’ perviene alla personale doppietta graziandosi di una conquistata a centrocampo, per un errato disimpegno degli ospiti, e realizzare in tutta comodità. Nel finale annullata la rete a Darko Misic per un evidente fuorigioco.

Mercoledì 20 settembre le rivincite a campi invertiti ricordando che in gol in trasferta non varranno doppio. Fischio d’avvio alle ore 18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *