GIOVANISSIMI. CAVAZZO IN FUGA: + 6 SULL’OVARESE. VILLA A FORZA 11.

                         Otto reti del Tarvisio al “Sergio Pittoni” di Imponzo (foto Citran)

Sesta giornata del campionato riservato ai Giovanissimi utile a ribadire l’attuale netta padronanza della solitaria capolista Cavazzo che ne rifila cinque alla Pontebbana con Luca Dell’Angelo capace di toccare già quota 17 nel suo personale palmares di reti realizzate, ed i cavazzini di mister Di Biase portano a sei  i punti di vantaggio sull’Ovarese andata ko tra le mura amiche con protagonista indiretta  l’Arta Terme del triplettista Luca Bombardier. Villa in doppia cifra nel posticipo al “T. Goi” di Gemona contro il fanalino Stella Azzurra (quaterna di Francesco Groppo). Brutta e pesante sconfitta interna del Real Ic ad opera di uno scatenato Tarvisio (tre gol di Angelo Amer). Ha riposato il San Pietro.

RISULTATI E MARCATORI DELLA SESTA GIORNATA
CAVAZZO – PONTEBBANA 5-1
Dell’Angelo  2, Di Biase, Ursella, Rotter  (C)
Ottogalli  (P)
OVARESE – ARTA TERME  2-3
Catarinussi, autorete a favore  (O)
Luca Bombradier  3  (AT)
REAL IC – TARVISIO  1-8
Nazzi  (R)
Amer  3, De Nicola  2, Menegatti, Colleselli, autorete a favore  (T)
STELLA AZZURRA – VILLA  0-11
Zorzi, Marzona  3, Padoin  3, Groppo  4.
CLASSIFICA
CAVAZZO  18 punti; OVARESE 12; VILLA  9; ARTA TERME, TARVISIO  8; SAN PIETRO, REAL IC  6; PONTEBBANA  2; STELLA AZZURRA  0.

I BOMBER

      Matteo Nazzi (Real Ic)

17    RETI  Luca Dell’Angelo (Cavazz0)
8     RETI  Raul Chioda (San Pietro)
7      RETI  Francesco Groppo (Villa),
5     RETI  Mattia Liessi (Villa), Luca Bombardier (Arta Terme)
4     RETI  Alex Selenati (Real Ic), Jevghenij Tonello, Michele Buzzi (Pontebbana), Andrea Battistella (Villa), Luca Lorenzini, TommasoDi Biase, Luca Ursella (Cavazzo), Angelo Amer (Tarvisio), Matteo Nazzi (Real Ic)
3     RETI   Alex Pugnetti, Gianluca Rotter (Cavazzo, Mirko Covassi (Ovarese), Alessandro Marzona, Erik Padoin (Villa)

Immagini di Real Ic-Tarvisio chiusasi con la netta vittoria dei tarvisiani (foto Citran)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *