TRA VILLA E VELOX, GOL, RIGORI, PALI E BEL GIOCO

                                 Villa sconfitto tra le mura amiche dalla capolista Velox (foto redam)

Quinta giornata del Torneo Allievi nel segno ancora di Velox (che si conferma solitaria capolista) e Pontebbana, le sole due formazioni di testa in compagnia dei riposanti Mobilieri a mantenere lo zero nella casella riservata alle sconfitte. Più che godibile quanto offerto nello scontro tra Villa e Velox, due squadre che possiedono nei loro organici giocatori che possono ben figurare in prima squadra. Nove i gol complessivi e a spuntarla sono stati i paularini che sfruttano due calci di rigore mentre al Villa resta la consolazione di averci provato e meritare gli applausi per il clamoroso palo di Facchin da posizione decentrata (davvero un gesto tecnico di spessore). Con identico punteggio (2-0), Pontebbana (in trasferta ad Arta Terme) e Paluzza (primo successo dei neroazzurri) portano a casa i tre punti, ed ancora prima vittoria per il Cavazzo in casa del Tarvisio con mattatore principe il triplettista Sebastian Sgobino.

RISULTATI E MARCATORI DELLA QUINTA GIORNATA
ARTA TERME – PONTEBBANA  0-2
Alex Misic, Samuel Gregorutti (P)
PALUZZA – OVARESE  2-0
Plazzotta, Unfer  (P)
TARVISIO – CAVAZZO 3-4
Marta, Terrone, Buonaiuto (T)
Sgobino  3, Ruben Iob (C)
VILLA – VELOX  4-5
Flamia, Facchin  2, Lepre Gracco  (VI)
Foti  2, Veritti, Lombardo su rigore, Brovedan su rigore (VE)

CLASSIFICA
VELOX  13 punti; PONTEBBANA  11; VILLA e OVARESE  7; TARVISIO e MOBILIERI  6; CAVAZZO e PALUZZA  3; ARTA TERME  0.

I BOMBER

9  RETI  Alex Fachin (Villa)
8  RETI  Mattia Foti (Velox),
7 RETI   Sebastian Sgobino (Cavazzo)
6 RETI  Alexander Misic (Pontebbana),
5 RETI Marco Mormone (Tarvisio),
4  RETI  Nicola Di Bernardo (Pontebbana),
3  RETI  Matteo Fumi (Mobilieri), Samuel Gregorutti  (Pontebbana), Simone Unfer  (Paluzza),  Evans Flamia (Villa), Giosuè Veritti,  Alessio Brovedan (Velox)

                                                                  Una fase di Villa-Velox (foto redam)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *