PRIMA DI RITORNO ANCORA NEL SEGNO DI VILLA E CAVAZZO. OVARESE AL TERZO POSTO

Dopo la lunga pausa invernale il campionato riservato alla Categoria Giovanissimi ha ripreso con la prima giornata del girone di ritorno ed in testa alla classifica nulla cambia con le due dominatrici della stagione Villa e Cavazzo a superare i rispettivi avversari. Gli arancioni passano in casa del Paluzza con una cinquina firmata da Campaner (doppietta), Flamia, Lepre Gracco e Polo; per i locali gol della bandiera di De Toni. Devono invece sudare i cavazzini a campi invertiti contro una Pontebbana capace di rispondere con Gregorutti e Buzzi ai gol dei violi messi a segno dal bomber Dereani ben coadiuvato da Marin e domenica prossima ad Amaro ci sarà una sfida al vertice tutta da seguire. Ovarese al terzo posto grazie al netto successo sull’Ampezzo con mattatori il triplettista Gabriele Timeus ed il doppiettista Bearzi; per l’Ampezzo singola di Mattia Schenider Il Real Ic stravince il derby interno con il Real Ic (tappeto verde del “Sergio Pittoni” in splendida forma) con Sebastianutti, Pepe, Di Monte, Candoni e Bellina a realizzare tre gol di ottima fattura. In fondo alla classifica il Tarvisio in quel di Paularo porta a casa la sua quarta vittoria stagionale con l’uno-due di Esposito, quindi Marta e Ciotti; per i gialloblu di casa Alex Fabiani e Andrea Adami. Hanno riposato i Mobilieri. Mercoledì 25 aprile tredicesima giornata.

RISULTATI E MARCATORI DELLA DODICESIMA GIORNATA

OVAERSE AMPEZZO 5-1
Bearzi (2), Gabriele Timeus, Mattia Schneider

REAL IC ARTA TERME 7-0
Sebastianutti, Bellina 3 Candoni
Pepe, Di Monte,

CAVAZZO PONTEBBANA 3-2
Dereani 2, Marin Gregorutti, Buzzi

PALUZZA VILLA 1-5
De Toni Campaner 2, Flamia, Lepre
Gracco, Polo
VELOX TARVISIO 3-4
Alex Fabiani 2, Adami Esposito 2, Marta, Ciotti

Ha riposato MOBILIERI

AL TARVISIO LA SFIDA AL VERTICE

Il Villa supera l’Arta terme e si conferma al quarto posto alle spalle dei Mobilieri

Il turno infrasettimanale ha consentito al Tarvisio di portare a cinque i punti di vantaggio sulla Pontebbana uscita sconfitta dallo scontro diretto, mentre Mobilieri e Villa confermano le loro posizioni di rincalzo. Nella parte bassa della classifica primo successo dell’Ovarese. Al polisportivo non sono mancate (come da facili previsioni) emozioni e gol con la partita costantemente in bilico. Pontebbana in vantaggio con Gregorutti quindi pareggio e sorpasso tarvisiano firmato da Terroni e Colompar, ma ospiti a ritrovare la parità con Di Bernardo. Il gol partita lo sigla ancora Terroni: ” Partita molto tirata sui due fronti – ammette il mister tarvisiano Mauro D’Agostina – ma penso che la nostra vittoria sia meritata anche se di fronte abbiamo dovuto combattere contro una signora squadra, ma la vittoria finale è tutta ancora da scrivere”.  “Manita” dei Mobilieri nei confronti dell’Ampezzo a cui non è bastata la “solita” doppietta di Emanuele Sala (a soli tre reti dalla vetta della classifica cannonieri); per i  sutriesi Damiano Marsilio, De Zotti, Nodale e doppietta di Samuele Moro. Il Villa non entusiasma ma supera ugualmente una positiva Arta (ai “Pini” con i giocatori contati) in rete con Pittino e Caroli; per gli arancioni di mister Bertoldi gol di Flamia, Zatti e Corva. Con identico punteggio (3-2) in trasferta vincono Real Ic e Velox con Cavazzo (sul “neutro” di Imponzo) e Paluzza. Biancorossi di mister Valdes a segno con Nassimbeni e l’uno-due di Rella quindi le risposte dei cavazzini Ridolfo e Kevin Iob. A Paluzza i paularini vanno in gol con Fabiani, Dereani e Veritti mentre i neroazzurri di casa replicano con Puntel e De Toni.  Momenti di apprensione ad Ovaro per l’infortunio capitato al “canarino” Pallober (probabile frattura del polso sx), quindi ospiti condizionati dall’accaduto e match chiusosi con il successo locale firmato da Garlatti in doppia marcatura e l’autorete di Castelli; per gli ospiti  Cesco Cancian.

TARVISIO OK, PONTEBBANA KO

Sestina del Cavazzo all’Ovarese

Villa indiscusso protagonista  del colpaccio delle sedicesima giornata: con un gol di Evans Flamia vince al “Canciannini” di Pontebba così consegnando la solitaria leadership al Tarvisio alla vigilia dello scontrissimo tra le due èlite del girone in programma al prossimo turno (mercoledì 24 maggio) al polisportivo della Val Canale. In zona rincalzo i Mobilieri sconfiggendo la Velox si confermano al solitario terzo posto, mentre gli arancioni di mister Bertoldi si assestano al quarto posto.   Approfondisci

VELOX KO A TARVISIO E VILLA AL QUARTO POSTO

Ampezzo travolto a Villa (foto redam)

In attesa del recupero della gara Pontebbana-Arta Terme programmata per martedì 16 maggio alle 18.30, il duo di testa Tarvisio-Pontebbana mantiene le proprie posizioni grazie ai successi con Velox (non facile) e Ardita, mentre la Velox si fa sorpassare dal Villa e per gli arancioni di mister Bertoldi è solitario quarto posto alle spalle dei Mobilieri travolgenti sul Real Ic. Al fotofinish la vittoria dei tarvisiani sui coriacei paularini che  si illudono dopo i gol di Dereani e Veritti, poi squadra di casa a rispondere con Mormone e la doppietta di Colompar. Nella lontana Forni Avoltri, la Pontebbana mette in archivio la sua dodicesima vittoria firmata da Di Bernardo e Darko Misic in doppia marcatura; per i “canarini” primo gol stagionale di Castelli. Incredibile quanto successo a Sutrio. Ospiti del Real IC avanti di 3-0 con i centri di Petris e Sebastaniutti quindi a quest’ultimo annullata una rete che ai più è parsa regolare, poi Mobilieri alla clamorosa e  sostanziosa rimonta con protagonisti Fumi e Damiano Marsilio (per entrambe due reti), quindi a completare il bottino ci hanno pensato Alex Selenati e Samuel Moro. Villa sul velluto nel derby interno con l’Ampezzo apparso troppo permissivo in fase difensiva. Per gli arancioni reti di Simionato, Flamia, Lepre Gracco e Mazzoccoli. Un cavazzo eccessivamente sprecone concede il pass al Paluzza che ringrazia e porta a casa tre punti forse inattesi. Per i neroazzurri a segno De Toni e Puntel; per i viola Ruben Iob. Successo infine dell’Arta Terme nella tana del fanalino Ovarese con Agostinis e l’uno-due duo di Nicolas Pittino.

TARVISIO AL COMANDO VIRTUALE

Juniores. Partenza ok per il Real Ic

Dopo la terza di ritorno, Tarvisio al provvisorio solitario comando per il concomitante successo in casa del Real Ic e del rinvio della gara Pontebbana-Arta (match programmato per martedì 16 maggio alle 18.00), mentre alle spalle del duo di testa Mobilieri e Villa incappano in due deludenti sconfitte. Più difficile del previsto il successo dei tarvisiani di mister D’Agostina contro un Real Ic che alza bandiera bianca solo nella ripresa ma dando sempre la netta sensazione di essere in partita. Per gli ospiti una iniziale sfortunata autorete di un difensore biancorosso, quindi Colompar e la doppietta di Torres; per i locali diciannovesima rete di Nassimbeni quindi Sebastianutti. Approfondisci

PONTEBBANA, TARVISIO E VELOX A FORZA 7.

Disco rosso del Cavazzo a Villa (foto redam)

Dopo la lunga pausa invernale, ha ripreso il campionato Giovanissimi con la prima giornata del girone di ritorno. Classifica immutata nelle prime tre posizioni stante le contemporanee vittorie della capolista Pontebbana e le inseguitrici Tarvisio e Velox. Nei bassifondi l’Ovarese impone il pari all’Ovarese così archiviando  il suo primo punto stagionale. 42 le reti complessive che portano il totale a quota 440 con una media di 6,11 (!) a partita. Al comando della classifica marcatori si conferma il tarvisiano Marco Mormone (24 reti), seguito da Riccardo Simionato del Villa (20) e Stefano Dereani della Velox (18). Successo esterno della Pontebbana (4-0 nel primo tempo) con i gol di Di Bernardo, Darko e Alex Misic, Marcon, Vuerich e la doppietta di Gregorutti; per gli ampezzani gol della bandiera di Sala (figlio d’arte). Sette reti anche per il Tarvisio nella tana del Paluzza  travolto da Terroni, Buonaiuto, Torres, mentre Mormone e Palompar sono andati in doppia marcatura.  Larga anche la vittoria della Velox in casa dell’Arta  con la devastante cinquina di Veritti ben coadiuvato da Dereani; per i termali Ortis e Rella. Quarto successo dell’Ardita a spese  del Real Ic trafitto da Cesco Cancian, Pallober, Buzzi e le doppiette di Piller Hoffer e De Bettin; per i biancorossi di mister Valdes la quindicesima rete di Nassimebni e Rella (altro figlio d’arte). Identico punteggio (6-2) per il Villa con il Cavazzo: per gli arancioni del trainer Bertoldi reti di Lepre, uno-due di Simionato e tripletta di Flamia: In casa viola Dell’Angelo e Ridolfo. Nell’unico pareggio della giornata tra Ovarese e Mobilieri botta e risposta tra Polonia e Damiano Marsilio.

Risultati
Data Incontro Risultato
25/04/2017 Real IC – Ardita 2 – 6
25/04/2017 Velox – Arta Terme 7 – 2
25/04/2017 Ovarese – Mobilieri 1 – 1
25/04/2017 Ampezzo – Pontebbana 1 – 7
25/04/2017 Paluzza – Tarvisio 0 – 7
25/04/2017 Cavazzo – Villa 2 – 6
Risultati
Squadra punti gg vv nn pp gf gs
Pontebbana 31 12 10 1 1 63 12
Tarvisio 30 12 9 3 0 63 9
Velox 25 12 8 1 3 58 22
Mobilieri 22 12 6 4 2 35 29
Villa 20 12 6 2 4 39 27
Ampezzo 19 12 6 1 5 37 25
Cavazzo 17 12 5 2 5 40 29
Real IC 15 12 5 0 7 36 46
Paluzza 13 12 4 1 7 18 44
Ardita 12 12 4 0 8 33 57
Arta Terme 3 12 1 0 11 11 85
Ovarese 1 12 0 1 11 7 45

Colpo di reni della Pontabbana

Ultima giornata del girone di andata del Campionato Giovanissimi con la sorpresa della Pontebbana al comando della classifica dopo aver battuto di misura la Velox in trasferta e sfruttando il contemporaneo pareggio del Tarvisio in casa dei Mobilieri, mentre l’Ovarese dovrà attendere il nuovo anno per cancellare quel fastidioso zero che ancora compare nella casella riservata ai punti conquistati.
Approfondisci

All’Ovarese non basta il carattere

Ad una giornata dal termine del girone di andata, nulla cambia in testa alla classifica per le contemporanee vittorie delle squadre che occupano
le prime quattro posizioni mentre in coda l’Ovarese deve ulteriormente rinviare l’appuntamento con il primo successo anche se contro la capolista i biancoazzurri di mister D’Andrea hanno sciorinato una gara di grande carattere ma nulla hanno potuto sulle conclusioni di Terroni e la doppietta del bomber Mormone.
Approfondisci