L’Arta Terme chiude al comando

Una fase di Arta Terme - Real
Una fase di Arta Terme - Real

Nonostante i due pareggi nel recupero con la Nuova Tarvisio e con i Mobilieri, l’Arta Terme si è assicurata il primo posto dopo la prima fase in quanto gli scontri diretti con l’Ovarese sono nettamente a suo favore.

I biancoazzurri di mister D’Andrea si confermano al secondo posto dopo aver strabattuto i tarvisiani con la tripletta di Polonia (leader dei marcatori con 23 reti realizzate), quindi Romano, Rotter, Agostinis e Pochero: per gli ospiti Schomberg e Di Rofi.
La Pontebbana si porta al solitario terzo posto dopo aver sconfitto il Cavazzo piegato dai gol di Cipollone, Pavan, Gollino ed una autorete, mentre per i viola hanno segnato Salzano e Iob.
A quota 27 si forma un terzetto dove prendono posto i Mobilieri, il Cavazzo ed il Real Ic grazie alla sestina rifilata alla Velox firmata da Patatti, Scarsini, D’Agaro, Craighero e la doppietta di Fior.
Il Villa con qualche debole speranza resta matematicamente ancora in corsa superando la Moggese con le doppiette di Ermacora e Tomat, quindi a completare il largo bottino ci hanno pensato Concina e Moroldo.
Alla vigilia dell’ultima partita della prima fase, in caso di due o più quadre a pari punti si ricorrerà all’art 51 per stabilire quale sarà o quali saranno le due squadre che andranno a comporre le semifinali in compagnia delle già qualificate Arta Terme e Ovarese.

Risultati
Data Incontro Risultato
03/09/2009 Mobilieri – Arta Terme 1 – 1
03/09/2009 Pontebbana – Cavazzo 4 – 2
03/09/2009 Villa – Moggese 6 – 0
03/09/2009 Ovarese – Nuova Tarvisio 7 – 2
03/09/2009 Velox – Real IC 0 – 6
Squadra punti gg vv nn pp gf gs
Arta Terme 39 17 12 3 2 45 22
Ovarese 36 17 11 3 3 68 33
Pontebbana 28 17 8 4 5 36 29
Cavazzo 27 17 7 6 6 46 29
Mobilieri 27 17 8 3 6 34 29
Real IC 27 17 8 3 6 38 37
Villa 25 17 7 4 6 41 32
Moggese 15 17 4 3 10 37 56
Velox 8 17 3 0 14 21 60
Nuova Tarvisio 6 17 1 3 13 22 58

7 thoughts to “L’Arta Terme chiude al comando”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *